Cosa si potrà fare con il tuo lascito solidale

Un lascito solidale ti permetterà di contribuire e soddisfare i bisogni fondamentali delle famiglie in condizioni di forte disagio: fa crescere sani ed istruiti i propri bambini, avere cibo, acqua, per una vita dignitosa, essere accompagnati in un cammino formativo per realizzare condizioni di auto-sviluppo restando nel proprio ambiente.

Solo negli ultimi 10 anni CEFA ha aiutato oltre 3 millioni e mezzo di persone a uscire da condizioni di FAME e POVERTÀ.

E risultato vincitore nella selezione fatta da EXPO 2015 su 800 concorrenti di tutto il mondo per il miglior intervento nel settore agricolo in zone a forte disagio, con il progetto della grande Centrale del latte a Njombe in Tanzania

DSC_0083

COME FARE A FARE UN LASCITO

Fare testamento è semplice, occorre solo seguire e conoscere alcune prescrizioni indicate dalla legge.

Si può fare in modi diversi, il più semplice è il testamento olografo che va scritto esclusivamente di proprio pugno e in qualunque supporto cartaceo; va datato e firmato dal testatore e non implica alcun costo.

Oltre a essere semplice, il testamento olografo è economico e garantisce totale riservatezza: nessuno è tenuto a conoscere dell’esistenza o meno di un testamento. Inconveniente importante invece è che il testamento può essere sottratto, smarrito o alterato; ciò può essere evitato formulando due originali e depositandone fiduciariamente una copia da un Notaio o ad uno dei beneficiari indicati.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare Giampiero o Giulia a info@fondazionebersani.it/051520285, oppure scarica la brochure.

Lascia in eredità un mondo senza fame

Scarica la brochure

PERCHÉ FARE IL TESTAMENTO

Sapevi che solo il 13% degli italiani fa testamento? Eppure fare testamento vuol dire avere la certezza che sia rispettata la tua volontà.

COSA SI POTRÀ FARE CON IL TUO LASCITO

Un lascito solidale ti permetterà di contribuire e soddisfare i bisogni fondamentali delle famiglie in condizioni di forte disagio

GIOVANNI BERSANI CON I PIÙ DEBOLI

Giovanni Bersani è stato il primo a fare un lascito solidale. Questo nobile gesto lo porta a stare accanto a più deboli

UN LASCITO SOLIDALE

Garantirà infatti un contributo annuale permanente a CEFA a sostegno dei suoi progetti.